stARTT via della Marrana 94 00181 Roma
T/F: +39 06 786300
M: info@startt.it

CAPITALI DEL MONDO

anno
2009
programma
CONSULENZA PER L’ARCHITETTURA E CONTRIBUTO REDAZIONALE
committente
TERZOCCHIO
a cura di
stARTT, LORENZA BARONCELLI, VIOLA MORDENTI, DAVIDE PERSANTI
pubblicazione
in: TERZOCCHIO, trimestrale di arte e cultura, Periodico, Ulisse Editore, Roma, Aprile-Giugno 2009.
“Quella che segue è la presentazione di quattro metropoli del mondo, quattro capitali, che per diversi motivi sono state o sono al centro del dibattito politico, architettonico o urbanistico. Alcune per la loro storia recente, altre perché assunte a paradigma della condizione contemporanea, altre, infine, perché sono state capaci di prefigurare un campo di possibilità. Berlino, ottobre 1995. Su una tabula rasa di sabbia e macerie, viene inaugurato l’Infobox: un gigantesco parallelepipedo in acciaio di colore rosso, sospeso su slanciate gambe cilindriche. 10,5 milioni di marchi, il costo di costruzione; 8,6 milioni, i visitatori che si sono affacciati dalle terrazze della struttura per ammirare un paesaggio costellato di gru e avvolto nella polvere della grande trasformazione. Alle 14 del 30 dicembre 2000, l’infobox viene chiuso, per essere demolito dopo appena 5 anni di vita: la nuova Potsdamer platz era realizzata, firme prestigiose di architettura ridefiniscono l’orizzonte di questa antica piazza berlinese, della cui memoria resta la toponomastica.(...)”
Estratto dal testo pubblicato”